Come si valuta l’aspettativa del paziente che si sottopone a chirurgia ortognatodontica? - giovanna perrotti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come si valuta l’aspettativa del paziente che si sottopone a chirurgia ortognatodontica?

Ortodonzia e Chirurgia Ortognatodontica

È importante spiegare correttamente quali sono le indicazione e i benefici che la chirurgia ortognatica può dare al paziente senza però creare eccessive aspettative. I movimenti tridimensionali delle basi ossee riportano in armonia le strutture scheletriche che in caso di crescita non hanno mantenuto rapporti corretti. Non si parla quindi di estetica come aumento della bellezza in senso assoluto ma di reale riequilibrio delle strutture in modo bilanciato e di maggiore funzionalità. Tuttavia molto spesso la correzione dei difetti scheletrici del viso va oltre l'aspetto esterno e coinvolge l'area profonda del paziente che dovrà rielaborare l'immagine di sé, la percezione personale e l'impatto sulle altre persone. Questi aspetti sono quasi sempre vissuti in modo atraumatico ma può essere necessario talvolta il sostegno dello psicologo e dello psicoterapeuta.



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu